Aprile è il mese dedicato alla consapevolezza sulla disabilità

In collaborazione con Passion Fitness, faremo un incontro e dibattito, di 2 ore, attraverso le storie di chi la disabilità la vive. Parleremo delle difficoltà che si affrontano giornalmente, ma anche dei cambiamenti positivi, lezioni di vita e rinascita.

    Allenamento in palestra: i 5 errori più frequenti

    errori in palestra

    Scopriamo quali sono gli errori più comuni commessi in palestra. A cura di a cura di Valerio Schowick.

    Scrivo questo articolo per dare la possibilità al lettore di confrontarsi e/o ritrovarsi in qualcuna di queste potenziali situazioni in cui mi è capitato spesso di imbattermi da quando svolgo il lavoro di istruttore/personal trainer. Sono i cinque errori commessi non solo da chi vuole allenarsi con i sovraccarichi, ma che sono frequenti anche in un qualsiasi programma aerobico che possa essere svolto in un centro fitness e che ritengo meritino maggior attenzione di altri.

    Errore 1 – Sottovalutare il ruolo della genetica

    Allenamenti uguali non portano allo stesso risultato. La conformazione fisica (muscoli con ventre lungo, maggiore presenza di fibre muscolari bianche, leve articolari sfavorevoli) e il sistema endocrino (maggior produzione di GH o di testosterone, metabolismo rapido) contribuiscono a rendere unico ognuno di noi (per fortuna!), ci caratterizzano, e dovrebbero quindi richiedere un allenamento differenziato e personalizzato che può portare a risultati ottimi in breve, medio o lunghissimo tempo. Imitare il tizio che alla panca accanto sta alzando 100 kg in maniera errata solo perché lo si vede grosso e quindi “se lo fa lui lo faccio anche io” è uno degli errori in cui, soprattutto i principianti, cadono di sovente.

    Errore 2 – Ignorare la cosa che conta di più, la salute

    L’obiettivo primario di chiunque si avvicina ad una disciplina sportiva (a meno che non sia un professionista) è, o almeno dovrebbe essere, quello di migliorare il suo stato di salute. Non ci sono studi che dimostrino che l’attività fisica allunghi la longevità, ma ce ne sono di numerosi che spiegano come invece aiuti a migliorare la qualità della vita (migliore funzionalità motoria, capacità cardio-respiratoria, attenuamento delle problematiche metaboliche). Per questi motivi allenarsi troppo sottovalutando aspetti fondamentali come postura, riposo e alimentazione è senza dubbio una visione non corretta del mezzo che si sta usando per arrivare al risultato: migliorare il proprio corpo.

    Errore 3 – Non variare mai il proprio allenamento

    Molti credono che se un allenamento particolare funzioni, funzionerà sempre. Questa idea non è corretta. Il miglior allenamento possibile (ammesso che esista) porterà, infatti, i suoi benefici per un periodo di tempo limitato. Più a lungo fate le stesse cose più il corpo si adatterà a farle. Cambiare tipologia di esercizio, numero di serie e ripetizioni, alternare periodi di duro allenamento con periodi di scarico (fondamentale!) o inserire allenamenti aerobici qualora necessario sono alcuni degli accorgimenti chiave che chiunque si alleni in palestra deve tener in considerazione. Questo è importante per non arrivare alla famigerata situazione di stallo che comporta una frenata nel miglioramento della propria composizione corporea e che può portare a volte anche a problematiche di tipo psicologico (mi alleno sempre, tutti i giorni, perché non cresco più? Perché non dimagrisco più?).

    Errore 4 – Per dimagrire niente pesi, solo cardio

    Niente di più sbagliato. Per dimagrire (che significa perdere massa grassa e non perdere peso!) bisogna capire una cosa semplicissima: bisogna consumare più calorie di quante se ne introducono con la dieta. Il nostro corpo consuma calorie svolgendo attività fisica ma ancor più grazie al proprio metabolismo basale (quantità di calorie che si bruciano giornalmente semplicemente grazie all’attività vitale del nostro corpo). E’ quindi ovvio che per migliorare la propria composizione corporea (più massa magra e meno massa grassa) bisogna senz’altro passare per l’attività aerobica che influisce sulle calorie bruciate durante la giornata. Assai importante è inoltre riuscire ad aumentare il metabolismo basale che può essere innalzato con l’aumento di massa magra (muscoli più tonici): un programma di dimagrimento che si rispetti non può infatti prescindere dal prendere in considerazione anche questo aspetto (insieme a tanti altri che esulano dal contesto di questo articolo).

    Errore 5 – Sottovalutare il ruolo dell’alimentazione

    Alcuni studi affermano che la nostra forma fisica dipende dall’alimentazione (80 %) e dall’allenamento (20%). Io sono tendenzialmente d’accordo con questi dati (opterei più per un 70%-30%); l’alimentazione infatti è fondamentale. Qualsiasi sforzo fisico, programma di allenamento efficace oppure il miglior integratore in commercio sono totalmente inutili se non sono accompagnati da uno stile di vita alimentare sano e ponderato. Nessuno può prendere massa muscolare con il solo allenamento così come nessuno può dimagrire limitandosi ad un’ ora di corsa sul tapis roulant. Ogni vostro obiettivo deve essere perseguito con una significativa dedizione all’allenamento e un altrettanto significativo cambiamento delle abitudini alimentari che molto probabilmente vi hanno portato ad avere quell’aspetto che non vi piace e che vi ha spinto ad iniziare ad allenarvi.

    Concludo ricordando che per sfruttare al meglio i vantaggi di qualsiasi metodo di allenamento occorrono dedizione ed esperienza: la prima dovete ricercarla dentro di voi, mentre la seconda, se non è già stata acquisita , può essere maturata semplicemente ascoltando un professionista, che sia il vostro istruttore, personal trainer o nutrizionista.

    Buon allenamento

     

    Close

    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur
    adipiscing elit. Pellentesque vitae nunc ut
    dolor sagittis euismod eget sit amet erat.
    Mauris porta. Lorem ipsum dolor.

    Working hours

    Monday – Friday:
    07:00 – 21:00

    Saturday:
    07:00 – 16:00

    Sunday Closed

    Our socials
    About